Film di Natale e Capodanno in inglese

Winter is coming! 😊 Stanno facendo man mano la loro comparsa decorazioni natalizie per le strade e ghirlande colorate alle finestre delle case. L’inverno è il periodo più magico dell’anno, quando cominciano a diventare di moda caldi maglioni raffiguranti cervi, calzettoni lavorati a maglia e divertenti cappelli di lana. In questo periodo tutto quello che desideriamo è un po’ di comodità e di magia.

 E se tu e tuo figlio, accordando l’utile al dilettevole, vi impegnerete a guardare i film delle vacanze in lingua originale, potrete continuare ad apprendere l’inglese anche durante le vacanze e farlo comodamente e con piacere! Abbiamo provveduto a stilare per voi una lista di 20 film di Natale e Capodanno, dedicati a tutta la famiglia, che possono contribuire a realizzare un allegro clima festivo e regalarvi una sensazione di magia. Alcuni di questi film non sono esattamente ambientati a Natale o a Capodanno, ma sono particolarmente piacevoli da guardare durante il periodo delle vacanze invernali. Ne abbiamo le prove!

 

Mamma, ho perso l’aereo/ Home alone (1990)

L’abbiamo dimenticato! Ma come abbiamo potuto farlo?

– Ma non l’abbiamo dimenticato. Lo abbiamo semplicemente perso di vista…-

– Che razza di madre sono?-

– Se questo può aiutare a confortarti, io ho dimenticato i miei occhiali da lettura.-

Uno dei classici senza tempo. Un film senza il quale nessuna collezione natalizia può ritenersi completa. Come passare un Natale senza la storia di Kevin e le sue divertentissime avventure, dopo esser stato lasciato da solo a casa? Impossibile!

Harry Potter e la pietra filosofale/ Harry Potter and the Sorcerer’s Stone (2001)

– Forse sarebbe opportuno trasformare qualcuno di voi in un orologio, in modo che gli altri non facciano tardi.-

– Ma ci siamo persi!-

– Allora, forse, è meglio trasformarlo in una cartina geografica!-

Il primo film della serie cinematografica dedicata al ragazzo sopravvissuto può essere considerato, a ragione, il titolo più tipico del periodo natalizio e di certo il più edificante e ricco di buoni sentimenti. Il grande corridoio di Hogwarts addobbato a Natale rimarrà per sempre nella memoria di chi lo ha visto almeno una volta: un grande abete decorato, i fiocchi di neve che cadono dal soffitto incantato, il crepitio della legna nel camino… Siamo quasi certi che abbiate guardato più di una volta i film di “Harry Potter”:  vi verrà ancora più facile rivederli in lingua originale! 😉 A proposito, nel terzo capitolo della saga (Harry Potter e il prigioniero di Azkaban, 2004), possiamo vedere il villaggio di Hogsmeade, dove gli studenti di Hogwarts trascorrono le vacanze di Natale. Hogsmeade, di per sé, è già una meraviglia!

Le Cronache di Narnia: il leone, la strega e l’armadio/

The Chronicles of Narnia: The Lion, the Witch and the Wardrobe (2005)

Peter, il semplice fatto che un uomo vestito di rosso ti abbia dato una spada, non ti rende un eroe!

Un altro grande episodio che vi consigliamo di guardare durante le vacanze natalizie. Qui vi presentiamo soltanto il primo capitolo ma, come si dice, chi ben comincia è già a metà dell’opera! Attenzione: vi potrebbe venir voglia di disfare il vostro armadio; e se ci fosse un passaggio segreto?

Frozen/Frozen (2013)

Per il bene di alcuni, vale la pena sciogliersi.

Un film musicale di animazione che parla della vera amicizia, dei legami familiari e di un’antica magia, e che ha ricevuto due premi Oscar e apprezzamenti in ogni parte del mondo da spettatori di tutte le età. E che meravigliosa colonna sonora! Non c’è da meravigliarsi se, dopo averlo visto,  vi verrà la voglia di canticchiare, insieme ai vostri familiari, le canzoni di questo film.

Un canto di Natale/A Christmas carol (2009)

Non sarò avaro: non si può portare il denaro con sé nell’altro mondo.

Il bel film d’animazione, adattamento del racconto di Charles Dickens “A Christmas carol”, vi farà immergere nell’atmosfera dell’Inghilterra vittoriana facendovi apprezzare la bellezza estetica di quell’epoca. E la trama dell’opera dimostrerà a tuo figlio che valori umani come la gentilezza, l’amicizia, la generosità sono al di sopra di ogni cosa (e che, al contrario, l’avidità è una cosa decisamente disgustosa).

 

Elfo/Elf (2003)

-Capisco che possa sembrare ridicolo, ma molti meridionali non credono in Babbo Natale.-

– Che cosa? E secondo loro chi fa i regali?-

– Alcune persone sostengono che siano mamma e papà. –

– Questo è ridicolo! E i biscotti per Babbo Natale? Anche quelli li mangiano i genitori?-

Cosa succederebbe se si scoprisse che sei un bambino normale, che una volta è stato adottato da un elfo e che è stato costretto a vivere in un mondo di strane creature magiche? E cosa succederà quando un giorno, invecchiando, ti renderai conto di essere molto diverso da loro? Esatto! Un sacco di divertimento e di situazioni esilaranti!

 

Mr Magorium e la bottega delle meraviglie/Mr Magorium’s Wonder Emporium (2009)

37 secondi valgono una vita intera

Ci sono tantissimi giocattoli in questo film, perché il protagonista è il proprietario di un magico negozio di giocattoli e ha compiuto 243 anni d’età! Il venerabile Edward Magorium ne ha viste tante nel corso della sua vita. Ma cosa succederebbe se il proprietario del negozio decidesse di affidare il suo negozio a una ragazza che è quasi sempre triste? Il negozio miracoloso si trasformerà in un posto noioso e incolore? Guardatelo e scopritelo! (Allerta spoiler: ovviamente questa trasformazione non avverrà 😉)

 

L’incubo prima di Natale/Nightmare before Christmas (1993)

-Rapire Babbo Natale?-

-Posso farlo io?-

-No! Io, ti prego!-

-Jack ne ha mandati già tre!-

-Vado!-

-Vedo!-

-E Prendo!-

-Tre banditi!-

Il film d’animazione migliore, il più amato dai bambini e dagli adulti, tratta delle vicende che accadono quando il terrificante sovrano del mondo di Halloween, Jack Skellington, decide di rapire Babbo Natale. Sapete che originariamente il geniale autore Tim Burton avrebbe dovuto dirigere il film? Ad ogni modo, anche senza la mano di Tim Burton il film è riuscito in modo molto, anzi, terribilmente bello!  E inoltre, comunque, non è per niente spaventoso. Consigliato!

 

Charlie e la Fabbrica di Cioccolato/Charlie and the Chocolate Factory (2005)

Ti darò non semplicemente qualcosa, ma qualcosa di meglio di qualsiasi altra cosa…

Questo film incredibilmente colorato è stato girato da Tim Burton ed è basato sul racconto omonimo di Roald Dahl. Un umile ragazzo, di famiglia povera, ottiene un biglietto per accedere  in visita al magico mondo dei dolci e delle leccornie, gestito dal genio del cioccolato, delle caramelle e dello zucchero filato, Willy Wonka. Wow, che cosa succederà?

 

Il magico mondo di Ella/Ella Enchanted (2004)

Scapperei via da lei, ma il problema è che la amo e non ho nemmeno le gambe…

Ella non è stata fortunata: è una brava ragazza ma ha un inconveniente molto grande. Sin da quando era bambina, la poveretta è sotto l’effetto di una maledizione di una strega: Ella è costretta a obbedire a chiunque le ordini o le chieda di fare qualcosa. Non c’è altra possibilità: deve andare alla ricerca di una fata che la liberi dall’incantesimo. Beh, lungo la strada della sua ricerca, è possibile che Ella incontri degli amici e anche l’amore 😉

 

La storia fantastica/The Princess Bride (1987)

-Te lo leggo ad alta voce. Per allietarti.-

-Parla di sport?-

– Scherma. Wrestling. Tortura. Veleni. Vero amore. Odio. Vendetta. Giganti. Cacciatori. Persone cattive. Brava gente. Donne adorabili. Serpenti. Ragni. Malattie. Morte. Persone coraggiose. Persone codarde. Persone forti come gli orsi. Inseguimenti. Una fuga. Menzogne. Verità. Passione. Sorpresa.-

-Mh, suona bene-

Un altro gran film in grado di allietare anche la più tranquilla serata invernale. Una storia meravigliosa sull’amicizia, sull’amore e sul potere della parola data. Nonostante il film sia vecchio più di trent’anni, rimane sempre interessante ed esaltante, e in grado di competere con  le storie raccontate nei film più recenti.

A casa per Natale/I’ll be home for Christmas (1998)

-Da quando Babbo Natale usa la cassetta delle lettere?-

-Abbiamo scambiato il suo ruolo con quello del postino: il postino arriverà attraverso il camino-

Per il protagonista di questo film, uno studente di nome Jack Wilkinson, la ricorrenza del Natale in famiglia era stata solo l’occasione per togliersi uno strano capriccio, a seguito di una promessa di suo padre. Ma  il ragazzo cambierà radicalmente la sua posizione, quando gli capiterà di tornare a casa vestito con un costume di Babbo Natale mentre, lungo la strada, sarà costretto ad ascoltare dozzine di richieste e di desideri da parte di tanti sconosciuti. Per tornare a casa in tempo per il Natale, il nostro eroe avrà a disposizione solo alcune ore. Di certo non un’impresa facile per uno che si era da poco svegliato nel bel mezzo del deserto senza nemmeno un soldo! Consigliamo di guardare questo film in compagnia dei bambini più grandi.

 

Polar express/The polar express (2004)

 Una considerazione sui treni: ovunque vadano, l’importante è prendere una decisione e prendere il treno.

 A differenza di Charlie,  protagonista di “Charlie e la Fabbrica di Cioccolato”, che aveva ottenuto un biglietto per entrare nel regno delle dolcezze, l’eroe di “Polar express” ha l’opportunità di recarsi presso la dimora di Babbo Natale in persona! L’unico problema è che il ragazzo non crede in Babbo Natale. Ma questo è un problema risolvibile!

 

Il figlio di Babbo Natale/Arthur Christmas (2011)

Non si tratta di papà. E non si tratta di Steve. Questo è Babbo Natale! Se il regalo arriva in tempo, significa che è arrivato Babbo Natale!

Immagina quanti regali deve consegnare Babbo Natale nel corso di una sola notte di Natale! Questa storia immagina il funzionamento del servizio di consegna dei regali di Babbo Natale e parla dei suoi aiutanti.

 

Una promessa è una promessa/Jingle all the way (1996)

Se ci si vuole tenere stretti gli amici, è necessario mantenere sempre le promesse.

Una buona commedia americana con Arnold Schwarzenegger come protagonista. Qui il signor “Terminator” interpreta la parte di un padre indaffarato che si rende conto solo all’ultimo momento che il Natale sta per arrivare e che bisogna comprare un regalo per il suo bambino.

Le 5 leggende/Rise of the Guardians (2012)

-Devo aver fatto qualcosa di davvero brutto, visto che ti trovi qui…Sono sulla lista dei burloni?-

-Ah! Sulla lista dei burloni? Tu sei il primo della lista!

Se Babbo Natale ha dei nemici, un gruppo di eroi, anche se molto diversi tra loro, possono collaborare per salvare il Natale.

Miracolo sulla 34esima strada/ Miracle on 34th Street (1994)

-Sei un bravissimo Babbo Natale.-

-Ah sì? Grazie.-

-La tua barba è ben fissata-

Se un bambino non crede in Babbo Natale, possiamo dire che non sta vivendo adeguatamente la sua infanzia. La piccola Susan è una bambina di soli sei anni, ma non crede in Babbo Natale. Solo dopo aver incontrato Babbo Natale in un negozio a Manhattan la ragazzina capisce: i miracoli esistono!

Lo schiaccianoci e i quattro regni/The Nutcracker and the Four Realms (2018)

Una volta che prenderai consapevolezza della tua forza, sarai in grado di cambiare il mondo.

Si tratta di un film di recente realizzazione, che nasce come adattamento cinematografico dell’omonima fiaba scritta da Hoffmann. Appena uscito, ha ricevuto pareri contrastanti: alcuni lo hanno ritenuto splendido, altri invece lo hanno considerato dall’apparenza un po’ troppo pomposa. Dal canto nostro, invece, siamo certi che i bambini apprezzeranno questo bel film, pensato, in effetti, per essere guardato, soprattutto, da un pubblico di bambini. Date un’occhiata ai costumi e alle decorazioni!

Supercuccioli a Natale. Alla ricerca di Zampa Natale/Santa Buddies (2009)

-Che cosa mi è successo?-

-Il Natale, signore. È successo che è Natale.-

Tu ami i cani, non è vero? Speriamo proprio di sì, giacché i protagonisti di questo film sono dei cani che fanno da aiutanti di Babbo Natale. Il Natale si trova stretto dalla morsa di una nuova minaccia e i fedeli amici di Babbo Natale, i cuccioli parlanti  B-dog, Butuz, Rosabella, Zamarash e Buddha, riusciranno a salvare questa ricorrenza.

Il Grinch/How the Grinch Stole Christmas (2000)

– Le tue guance sono così…-

– Sì, lo so, disgustose.-

– No, così…-

– Scivolose, pelose?-

– Calde…-

E per finire un’altra storia della quale nessuna festività natalizia potrà mai fare a meno. È la storia del Grinch, e ci comunica il messaggio secondo il quale anche una creatura cattiva, asociale e dall’aspetto sgradevole ha bisogno di gentilezza, amore e comprensione. Il Grinch è una creatura che commette del male solo perché sente la mancanza di questi valori. Si tratta di un film che fa capire che il magico spirito del Natale è in grado di cambiare in bene anche un vecchio incallito come il verde e peloso Grinch. Adoriamo davvero questo film 😊

 

Vi auguriamo di godere della magia dello stato d’animo natalizio e di trascorrere in serenità l’attesa del periodo festivo! E non dimenticatevi dell’inglese! 😊

Iscriviti per una
lezione gratuita

Iscriviti

Aiuta tuo figlio a imparare l'inglese

Iscrivitevi a AllRight per accedere a tutti i segreti della lingua inglese attraverso la vostra email.
Otterrete informazioni e suggerimenti di vario tipo, oltre che indicazioni sul lessico relativo
a varie tematiche e regole grammaticali,
espressi in un linguaggio comprensibile da parte dei bambini.

[sibwp_form id=5]